Estate a Pordenone, gli eventi dal 5 a 8 agosto

PORDENONE – Estate a Pordenone, questi gli eventi dal 5 a 8 agosto.

Venerdì 5 agosto

Il venerdì pomeriggio alle 17 l’ appuntamento in Biblioteca civica è dedicato ai bambini dai 3 al 6 anni, ai quali, per circa mezz’ora, le bibliotecarie della Sezione Ragazzi leggeranno e racconteranno tante belle storie. La partecipazione è gratuita, per un massimo di 10 bambini accompagnati da un adulto per cui è consigliata la prenotazione al numero 0434392971 (da lunedì a sabato; dalle 15alle 18) o l’invio di una e- mail all’indirizzo [email protected]

In città ci sono luoghi ed opere la cui conoscenza merita di essere approfondita partecipando alle visite guidate dedicate ai ” luoghi di Giovanni Antonio De Sacchis” detto Il Pordenone .

Per due ore circa, partendo alle 17 dalla Loggia del Municipio, le guide turistiche autorizzate per il Friuli Venezia Giulia, accompagneranno i partecipanti sul percorso Museo civico di Palazzo Ricchieri dove si trova un’ intera sezione dedicata al Pordenone, Duomo di San Marco per ammirare il suo notissimo autoritratto dipinto ad affresco sotto le spoglie di San Rocco e la passeggiata lungo Vittorio Emanuele. La visita va prenotata anche on line accendendo alla pagina dedicata a Estate a Pordenone , sul sito del Comune.

Alle 19, nel parco della villa Pia Baschiera-Arrigo Tallon di Pordenone l’ultima delle cinque serate organizzate dalla stessa medesima Fondazione in collaborazione con l’AIFA Pordenone, sarà animata con la musica a cura dell’associazione Mondo caraibico ed artistico APS.

In calendario anche la lettura di poesie declamate da Bianca Manzari della Compagnia di Arti e Mestieri di Pordenone e una piece teatrale messa in scena della Compagnia Parole e Note di Roveredo in Piano.

Inoltre saranno allestiti due banchetti per raccogliere le offerte a favore dell’Associazione Via di Natale.

Attore, performer e artista di circo contemporaneo Matteo Galbusera da anni gira per il mondo con i suoi spettacoli a cavallo tra il cabaret, l’assurdo e la musica. Sarà ospite a Pordenone alle 21 al parco Galvani con lo spettacolo The Loser, storia di un solitario impiegato delle poste che passa le sue domeniche a pescare. Ascoltando la radio, riscopre se stesso e si immedesima in un tennista di successo. Lo spettacolo a cura della Scuola Sperimentale dell’Attore, di e con Matteo Galbusera nell’ambito della rassegna Scenabimba è rivolto sia agli adulti che ai piccini.

Per Cinema sotto le stelle Cinemazero alle 21 in Largo San Giorgio proporrà il film Elvis di Baz Luhrmann, la nuova pellicola sul mito senza tempo di Presley con le grandi interpretazioni di Austin Butler e Tom Hanks. La vita e la musica del Re del Rock & Roll attraverso il rapporto complesso, durato oltre vent’anni, con il suo manager, il colonnello Tom Parker. E’ un viaggio nell’ascesa e nel successo di Elvis Presley, che raggiunse una celebrità senza precedenti e sullo sfondo un panorama culturale in evoluzione e la perdita dell’innocenza degli Stati Uniti.

Sabato 6 agosto

La consueta visita guidata alla città del sabato, dedicata alla scoperta del patrimonio storico e artistico dell’antica Portus Naonis, sostenuta dal Rotary Club di Pordenone, partirà alle 11 dalla Loggia del Municipio. Un passeggiata per ammirare l’architettura e le facciate affrescate dei palazzi della Contrada Maggiore e le atmosfere veneziane dei vicoli e dei campielli del centro storico.

Alle 18.30 al parco San Valentino con ingresso da via Interna in prossimità dell’auditorium Concordia appuntamento con la musica con il concerto dei Giak&Friends Quartetto.

Il progetto nato in seno all’Associazione Serenade Ensemble, da oltre trent’anni si impegna a divulgare la musica da camera antica, classica e contemporanea al fine di affrontare il repertorio della musica leggera della seconda metà del Novecento, in particolare cantautorale. La band costituita da Giulio Balbi, basso elettrico Francesca Pernigo, strumenti a fiato, percussioni e voce, Laura Sfetez, vocalist e Giacomo Sfetez, chitarra e voce proporrà in particolare la musica dei cantautori.

Domenica 7 agosto

Dalle 10 alle 11 nella Loggia del Municipio Mauro Tresoldi che da anni compie pellegrinaggi in solitaria a bordo della sua “Chicca”, una Vespa px 125 del 1985, porta il suo messaggio di pace diretto a bambine e bambini coinvolti nel conflitto in Ucraina. Con Giuseppina in 20 tappe sull’intero territorio nazionale promuove l’attenzione sui diritti dell’infanzia e adolescenza, in particolare per i minori che stanno vivendo una guerra. Testimonial di questa iniziativa è la Pigotta, la bambola di pezza divenuta il simbolo dell’UNICEF per la tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia.

Mauro Tresoldi con Giuseppina Serra arriveranno in città transitando lungo corso Garibaldi scortati da membri del Vespa Club di Pordenone. Saranno accolti dai volontari dell’Unicef con la presidente Lauretta Carlon e da una delegazione di giovani Danzerini di Aviano che da anni sono testimonial del Comitato Unicef pordenonese e poi in Loggia saranno ricevuti dall’assessore comunale allo sport e tempo libero Walter De Bortoli per uno scambio di messaggi sulla Pace.

L’opportunità di immergersi nella cultura archeologica dal territorio, potrà essere soddisfatta partecipando alla visita guidata gratuita dalle 16.30 alle 17.30 al Museo archeologico di Torre, affrontando così un viaggio negli ultimi 40000 anni di storia del territorio del Friuli occidentale in un percorso tra reperti, ceramiche e antiche sepolture. La visita sostenuta dalle associazioni Il Castello, Speakeasy e Euopolis è tenuta dai volontari preparati dalla referente Liana Mecchia e va prenotata inviando la richiesta di partecipazione consultando l’indirizzo www.eupolis.info o scrivendo a [email protected]

Ancora musica al parco San Valentino alle 19 questa volta con il Music System Japan Brass Ensemble, uno dei 13 eventi estivi , curati dall’Associazione musicale Orchestra e Coro San Marco, che propongono al pubblico una grande varietà di proposte musicali , scelte dalla direzione artistica di Federico Lovato, dando ampio spazio a collaborazioni, nuove produzioni, intrecci culturali con artisti e progetti anche internazionali.

L’ensemble, composta da giovani giapponesi diretti da Ottaviano Cristofoli, si esibisce suonando trombe, corni, tromboni e tuba , e propone un repertorio che spazia dalla musica tradizionale per ottoni ai brandi di musiche originali per gruppi da camera per quintetti.

Lunedi 8 agosto

Lo spettacolo di teatro di figura e attrice racconta la fiaba popolare molto divertente che parla del ruolo della donna nella società di un tempo e in quella di oggi, educando adulti e bambini al rispetto e alla non violenza. Personaggi della performance “Qua qua attaccati là”, sono una principessa, un re, un giovane carino, un conte, un’oca magica e un gatto messi in cartello nell’ambito della rassegna Scenabimba, da Ortoteatro con Federica Guerra su testo e regia di Fabio Scaramucci. Appuntamento per grandi e piccini alle 21 in Parrocchia San Giuseppe in via Tiepolo 3 a Borgomeduna.

Belfast di Kenneth Branagh è il film che Cinemazero proietterà alle 21 in Largo San Giorgio recuperando così il mancato appuntamento del 4 luglio a causa del maltempo. Nell’Irlanda del nord nel 1969, Buddy, figlio della classe operaia protestante, vive le sue giornate in strada, tra l’affetto dei parenti, le prime cotte e gli scontri di una città in guerra. Attraverso il film il regista guarda all’indietro, al tempo della sua infanzia, e costruisce un sentito omaggio alla sua città natale che lo ha cresciuto, alla sua forza d’animo, al suo particolare umorismo, all’allegria e alla tensione che ne fanno un posto unico al mondo.

Alle 21.15 nell’arena Cimolai in piazza XX Settembre a Pordenone, la rassegna Acoustic Days…che si identifica nello slogan “abbraccia l’universo, raccogli una stella e adotta un desiderio” , ospita il concerto di Caterina Cropelli.

Nel 2016 Fedez la sceglie per la sua squadra, le “Under Donne” a XFactor. Vissuta l’avventura al talent targato Sky, Caterina inizia a scrivere e a comporre il suo repertorio futuribile. Accompagnata dalla sua chitarra apre i concerti di grandi nomi della musica italiana come Cristina Donà, Irene Grandi, Gianluca Grignani, Enrico Ruggeri, Carmen Consoli.




Condividi