Fivi, tutela del vignaiolo, sabato 7 a mercato nell’ex San Francesco

PORDENONE – “Abbiamo le scarpe grosse e cervello FIVI”…così Matilde Poggi, Presidente FIVI, – Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti – in merito ai vignaioli associati a FIVI, e continua: “vignaioli con le mani nella terra e la testa rivolta ad una causa comune”.

FIVI è la Federazione che promuove e tutela il mestiere del vignaiolo ma anche il consumatore il quale ha la garanzia che le aziende associate FIVI seguono in proprio l’intero processo produttivo aziendale, dalla vigna all’imbottigliamento.

Nata in sordina una decina d’anni fa, la FIVI conta oggi a livello nazionale oltre 1.100 iscritti e trova nel “Mercato dei Vini”, presso il Piacenza Expo, il proprio appuntamento annuale.

Nel corso degli anni l’interesse da parte del pubblico, della stampa e degli addetti al settore al Mercato dei vini FIVI è andato via via in crescendo, tanto da portare il numero dei visitatori nell’ultima edizione 2017 al di sopra delle 15.000 unità durante i due giorni della kermesse, con un incremento anno su anno di oltre 6.000 persone.

Il gruppo FIVI del Friuli Venezia Giulia, forte dell’esperienza maturata in terra piacentina, giunge sulle rive nel Noncello ed organizza per sabato 7 aprile 2018 un “Mercato” presso lo splendido Chiostro dell’ex Convento San Francesco a Pordenone aperto dalle ore 15.00 alle ore 21.00.

I visitatori potranno degustare i vini di circa trenta aziende, qualcuna anche proveniente da fuori regione, ma tutte raccolte sotto il simbolo della FIVI. Anche i banchi a disposizione delle aziende saranno rigorosamente “local” in quanto saranno utilizzate le barriques prodotte da Mastro Bottaio Srl di San Vito al Torre – UD.

Con il calice in mano, anche questo a marchio FIVI, ci si potrà muovere di banco in banco, da azienda ad azienda, degustando in compagnia dei produttori e condividendo con gli stessi le sensazioni e le emozioni che i loro vini sapranno sicuramente regalare.

Sarà l’occasione per approfondire tematiche e curiosità inerenti al lavoro del viticoltore FIVI in FVG, per ascoltare la voce di queste piccole aziende che fanno dell’unione la propria forza e dell’aiuto reciproco il fattore comune. Collaborazione, condivisione, sinergie di gruppo, sono i valori che muovono ogni iscritto FIVI.

E proprio questi valori, condivisi da un numero sempre maggiore di associati, hanno permesso alla Federazione di relazionarsi, oggi, direttamente con le istituzioni al fine di promuovere qualità ed autenticità dei vini italiani.

Ai vini saranno affiancati anche prodotti della gastronomia regionale quali il pane, i formaggi, il prosciutto, la pitina, la pizza.

Nel pomeriggio, inoltre, vi sarà uno spazio dedicato ai bambini che potranno usufruire di un’area attrezzata e a loro riservata. Sono stati previsti anche due laboratori gratuiti: il primo sulle spezie ed erbe aromatiche, sui i loro usi e benefici ed il secondo sulla cucina con ingredienti naturali.

Per informazioni ed iscrizioni ai laboratori:

mercato.fivi.fvg@gmail.com  www.fivi.it

Facebook: Vignaioli Indipendenti FIVI – Friuli Venezia Giulia

Antonio Lodedo




Condividi