Pmi Smart Desk, 9 webinar gratuiti dal 3 giugno al primo luglio

PORDENONE – E’ in partenza un ciclo di 9 webinar per le aziende del territorio pordenonese – principalmente piccole e medie imprese – e per coloro che sono interessati ad acquisire strumenti informativi sulle principali agevolazioni e misure attualmente attive in favore delle aziende e delle realtà imprenditoriali, per poter ripartire con un approccio innovativo al cambiamento. In cabina di regia dell’iniziativa, alla sua seconda edizione, denominata “Pmi Smart Desk” gli Assessorati alle Politiche europee e alle Attività Produttive del Comune di Pordenone, che si avvalgono del supporto, della collaborazione e del patrocinio di Regione Friuli Venezia Giulia, CCIAA di Pordenone e Udine, Agenzia regionale lavoro e sviluppo impresa, Eures, Polo Tecnologico, Confindustria Alto Adriatico, Lef, Comet, Cluster Cultura, Friuli Innovazione, Consorzio Universitario, Coldiretti e TeB e di tutti i principali soggetti del territorio che si occupano del mondo imprese.

“In questa fase particolarmente delicata per la ripartenza nel post Covid – afferma la referente di entrambi gli assessorati Guglielmina Cucci – abbiamo voluto fornire uno strumento utile e pratico alle attività produttive di Pordenone e non solo. In seguito alla convenzione sottoscritta fra i Comuni di Pordenone, Porcia, Fontanafredda, Roveredo in Piano, San Quirino, Zoppola, Spilimbergo e Cordovado, infatti, ci muoviamo in una logica di area vasta, per una azione più efficace e condivisa, in un contesto culturalmente ed economicamente omogeneo. Il calendario di eventi via web, particolarmente ricco e articolato è anche estremamente mirato, essendo stato costruito analizzando pareri, proposte e prospettive degli stessi stakeholder del mondo imprenditoriale, della formazione, del lavoro, della ricerca e delle istituzioni. Siamo dunque di fronte a un servizio formativo e informativo di supporto gratuito all’imprese del territorio, realizzato con una vision che tiene conto di un’economia in costante e rapido mutamento”.

Il programma vuole dunque diffondere lo spirito di rilancio attraverso una attenta analisi rispetto al dove siamo e al dove dobbiamo andare, per non perdere la competitività delle imprese che costituiscono il tessuto economico fondante del territorio, dalla manifattura e all’agricoltura, mettendo in primo piano la formazione, in special modo delle nuove generazioni, per rilanciare ricerca e sviluppo, con un occhio di riguardo anche all’ambito femminile.

Tutto questo anche grazie agli incentivi che il PNRR e i fondi europei metteranno a disposizione delle PMI. Il calendario Pmi Smart Desk si sviluppa dunque con una visione sovrastrutturale e sistemica di tutti i comparti economici, degli enti locali e del mondo della formazione, perseguendo una strategia di contaminazione delle competenze. Per informazioni e iscrizioni si può contattare l’Ufficio Politiche europee del Comune di Pordenone: politiche.europee@comune.pordenone.it; tel 0434 392566-577.

Gli incontri si svolgeranno in modalità online dalle 17.30 alle 18.30 dal 3 giugno al primo luglio e verranno successivamente caricate sui canali web del Comune. Questo il calendario.

Il 3 giugno “Il cambiamento e la ripresa. Spunti per ripartire”, relatori Stefano Puissa, Silvano Pascolo; 8 giugno “Ricerca e sviluppo – trasferimento tecnologico e innovazione – le chiavi per il futuro”, relatore Franco Scolari; 10 giugno “La nuova fabbrica digitale 4.0 e le nuove professionalità richieste, relatori Marco Olivotto, Andrea Zanni; 15 giugno “Opportunità INVITALIA – ON – imprenditoria giovanile e femminile”, relatore Stefano Puissa, Daniele Cozzi; 17 giugno “Le nuove opportunità della legge, SviluppoImpresa e le attività dell’Agenzia a favore delle imprese” relatrice Lydia Alessio Vernì; il 22 giugno “RE-ACTION Fvg”, relatori Saverio Maisto, Riccardo Zanelli, Gianluca Pinna; 24 giugno “Industrie culturali e creative – innovazione,design e trasferimento tecnologico”, relatore Sergio Calò; 29 giugno “Innovazione e opportunità nel settore agricolo, dialogo sul nuovo PSR, relatore Antonio Bertolla; 1 luglio “Nuove opportunità per l’internazionalizzazione e la mobilità professionale in Europa”, relatori Stefano Puissa, Stefania Garofalo.




Condividi