Borgomeduna, online i progetti per la nuova piazza

PORDENONE – Comune ha pubblicato sul proprio sito le tavole degli otto progetti del concorso di idee per realizzare la nuova piazza di Borgomeduna. Chiunque può consultare gli elaborati e inviare contributi e osservazioni all’email dedicata borgomeduna@comune.pordenone.it.

La divulgazione online dei progetti degli architetti che hanno partecipato al concorso fa seguito all’incontro pubblico dei giorni scorsi con il quale il sindaco Alessandro Ciriani, l’assessore Cristina Amirante e i tecnici del Comune avevano presentato ai residenti le prime tre proposte classificate.

«A Borgomeduna una vera piazza non c’è – spiegano Ciriani e Amirante – c’è solo una rotonda che interseca 5 strade (viale Martelli e le vie Canaletto, Nuova di Corva, San Giuliano e Udine, ndr), per cui i residenti hanno sempre sentito la necessità di una piazza. Creando aree verdi e spazi comuni quell’area potrà avere una nuova dignità. Perché il concorso di idee?

Perché non si tratta di progetti calati dall’alto ma, appunto, di idee da cui partire per confrontarci con la comunità, raccogliere la volontà dei cittadini e tradurla laddove possibile in un vero e proprio progetto condiviso. E’ un sistema partecipato che funziona e che abbiamo già adottato per altri cantieri importanti».

«La nostra attenzione – aggiunge Ciriani – è rivolta a tutti i quartieri. Non possiamo intervenire dappertutto in un colpo, stiamo operando per quadranti e passo dopo passo copriamo e copriremo tutte le zone.

In merito a Borgomeduna stiamo lavorando per un rinnovo non solo viabilistico, ma per dare una sorta di nuova identità al quartiere. Penso al Consorzio universitario lì insediato, su cui abbiamo creduto e su cui vogliamo investire ancora di più.

I corsi che abbiamo portato hanno avuto successo, al netto della pandemia. Abbiamo 1500 studenti e dobbiamo fare in modo che questa realtà si innervi ancora di più nel quartiere e nella città, aumentando spazi e corsi».




Condividi