Servizi per gli anziani, tre incontri nei quartieri

PORDENONE – Riprende martedì 2 luglio, dalla zona nord della città, il ciclo di incontri pubblici nei quartieri per illustrare i servizi comunali per gli anziani in difficoltà. L’appuntamento è alle 18 alla parrocchia dell’Immacolata Concezione, in via Julia 17. Gli incontri – con l’assessore alle politiche sociali Eligio Grizzo e l’assistente sociale Erika Berto – sono utili per chi ha un familiare anziano a casa e intende informarsi su come il Comune può dare una mano tramite i propri servizi sociali.

Incontri nei quartieri

Oltre a martedì 2, sono stati già programmati altri due eventi, sempre di martedì alle 18: il 16 luglio alla parrocchia Sacro Cuore in piazzale Sacro Cuore 5, e il 30 luglio alla parrocchia di Rorai Grande in piazzale San Lorenzo 2. Tra febbraio e marzo scorsi il Comune era già andato a Borgomeduna, Vallenoncello, San Gregorio, Villanova. Ora tocca ai quartieri Nord e Rorai.

Servizi e aiuti per anziani e familiari

Diverse le azioni di supporto che il Comune può attivare a determinate condizioni. Prima di tutto le assistenti possono fornire una consulenza sulla gamma dei servizi socio-sanitari offerti e valutare gli interventi fattibili. Tra questi ci sono contributi per la non autosufficienza, pasti, telesoccorso, forme abitative innovative in condizione di fragilità, oppure l’opzione dei centri diurni e della casa di riposo. Vi sono poi gli interventi a domicilio quali l’assistenza alla persona, cura della casa e della vita di relazione, assistenza vittuaria, formazione e istruzione della persona che assiste, attività di monitoraggio e interventi straordinari. Peraltro gli incontri di quartiere, nell’ottica di uno spirito comunitario e di rete, sono anche mirati a intercettare eventuali volontari che desiderano affiancare il Comune nel monitoraggio delle situazioni a rischio e di aiuto nelle relazioni degli anziani soli.

Recapiti servizi sociali

Il servizio sociale del Comune risponde al centralino (0434 392611) da lunedì a giovedì dalle 8.30 alle18 e il venerdì dalle 8.30 alle 14. A seconda della residenza dell’anziano si attiva l’una o l’altra operatrice. Per l’assistenza domiciliare, invece, l’email cui scrivere è angela.fortugno@comune.pordenone.it

Emergenza caldo

E a proposito di anziani, il Comune ha lanciato un piano emergenze costituito da una serie di recapiti utili. I contatti sono su comune.pordenone.it, alla sezione «Da sapere». Oltre ai consueti riferimenti del pronto soccorso e delle forze dell’ordine (numero unico 112) è presente una rete di numeri di associazioni e istituzioni per esigenze di trasporto, spesa, farmacia, soccorso alimentare. Tali servizi si attivano in caso di superamento delle temperature massime di 33 gradi per tre giorni consecutivi, rilevati dal centro metereologico regionale.




Condividi