Shopping natalizio, accordo Comune-commercianti sulle soste gratuite

PORDENONE – Trovato l’accordo tra Comune e commercianti sulle giornate di sosta libera in centro per spingere lo shopping natalizio. Da martedì 20 a venerdì 23 saranno gratuiti tutti i park multipiano, il 24 tutti i parcheggi della città. Non solo. Parcheggi free ovunque, oltre che domenica, anche le feste dell’8 e 26 dicembre e il 6 gennaio. Inoltre, per tutto dicembre, l’apertura del park Oberdan verrà prolungata fino alle 24.

L’intesa è stata raggiunta oggi pomeriggio, 22 novembre, durante un vertice in Municipio con gli assessori Cristina Amirante (viabilità) e Emanuele Loperfido (commercio), il presidente Aldo Biscontin e Alessandra Favaretto per Confcommercio, in rappresentanza dei commercianti. Amirante e Loperfido hanno fatto notare che i tre giorni di sosta pre natalizia totalmente gratuita, come avevano inizialmente chiesto i negozianti, avrebbero avuto un contraccolpo troppo pesante sul bilancio comunale, pari a 50 mila euro e, in ogni caso, «facciamo più di quanto si fa a Udine – hanno aggiunto – lì in occasione delle feste natalizie i park sono gratuiti solo le domeniche e i festivi».

«Inoltre i tre giorni gratuiti – ha commentato Amirante – non avrebbero permesso una sufficiente rotazione di automobilisti nelle strisce blu del centro, sfavorendo così anche il commercio». Biscontin ha dal canto suo dato il via libera all’accordo, parlando di «soluzione accettabile»

Loperfido ha anche informato i delegati del commercio riguardo una decisione appena adottata dalla giunta per agevolare i negozianti che vogliono addobbare e somministrare cibo e bevande all’esterno.

«Dal 25 novembre all’8 gennaio, durante il “Natale a Pordenone” – ha spiegato lo stesso Loperfido – i locali come bar, trattorie, pizzerie, simili che hanno già l’autorizzazione a occupare il suolo pubblico con i propri tavolini, sedie e arredi, possono usufruire di questa autorizzazione per installare alberi di natale, presepi, decorazioni varie, spine per bibite, piastre di cottura, banchi e arredi vari. L’autorizzazione vale per tutta la città. In caso di attrezzature per la somministrazione alimentare, bisogna solo fare la notifica igenico-alimentare tramite lo “sportello unico attività produttive” del sito web del Comune, all’indirizzo comune.pordenone.it/suap».

Tra le delibere appena adottate dalla giunta anche la decisione, in accordo con Sviluppo e Territorio, di tenere ancora aperte le adesioni (venti fino adesso tra associazioni e privati) al progetto “Pordenone città degli alberi di Natale e dei presepi”. Qualunque associazione o gruppo, anche spontaneo e formato per l’occasione, potrà dunque allestire il proprio presepio nelle vie e nei quartieri della città, sulla base di un regolamento.

Sarà poi Sviluppo e Territorio a creare un percorso di visita e un concorso su Facebook dove verranno pubblicate le foto di alberi e presepi. Informazioni, regolamento e adesioni a info@sviluppoeterritorio.it




Condividi