Estate a Pordenone, gli eventi dall’1 al 3 luglio

PORDENONE – Estate a Pordenone, questi gli eventi dall’1 al 3 luglio.

Venerdì 1° luglio alle 17 in Biblioteca l’appuntamento con le letture per bambini da 3 a 6 anni a cura delle bibliotecarie della Sezione Ragazzi. E’ dedicato ad un massimo di 10 bambini accompagnati per cui è consigliata la prenotazione chiamando al numero 0434 392971 da lunedì a sabato dalle 15 alle 18 o inviando una e-mail all’indirizzo [email protected]

Il concerto di PDS Avenue con le musiche di un repertorio internazionale e la cena a tema in bianco, animeranno il chiostro della biblioteca alle 19. Una serata con le hits della musica cosmopolita per tutte le età, suonate dall’ acoustic band, per cantare , ballare e cenare

Nell’Arena OVS del Castello di Torre alle 21, l’ Associazione “Il Castello – Torre APS” presenta il libro, , “Torre – Tre itinerari sentimentali alla ricerca del tempo perduto” di Laura Battistella. Verranno letti e commentati alcuni passi del libro accompagnati dai clarinetti dell’Orchestra di Fiati di Verona.

Per la rassegna Scenasonica il concerto dei gruppo Fujiya & Miyagi prevista alle 21 all’ex Convento di San Francesco è stato annullato per infortunio del leader del Gruppo.

Il calendario del “ Cinema sotto le stelle” si inaugura con la proiezione del film “La città incantata” di Hayao Miyazaki, alle 21.30 in Largo San Giorgio in collaborazione con PAFF!, Piccolo Festival dell’Animazione, Shi’s e I-Sushi Pordenone. La piccola Chihiro è in macchina con i suoi genitori e si sta dirigendo nella nuova casa. Durante il viaggio, il padre sbaglia strada e la famiglia si trova davanti a una grande costruzione in apparenza abbandonata. Si ritroveranno in una città fantasma governata da una strega malvagia con al suo seguito antiche divinità e creature magiche. Interverrà Mitsugu Harada, musicista e traduttore, esperto di Miyazaki e a fine film, ci sarà una piccola degustazione di dolcetti giapponesi.

Sabato 2 luglio
Nel parco del Castello di Torre , Fuhlen Collective con We Flow, promuove l’arte della danza da praticare con amore e delicatezza.

Guidati attraverso sequenze di movimento fisico ed energetico, che fondono teatro, danza e meditazione, si sperimentano come il corpo, a contatto con la terra, ritrovi la propria primordiale energia, connettendosi al proprio flusso interiore. In programma tre incontri di 45/60 minuti ciascuno dedicati alle 9 al gruppo OVER 65 , alle 10 alle famiglie con bambini dai 4 anni e alle 11 agli adulti. Ingresso gratuito ed è gradita la prenotazione all’indirizzo [email protected] L’iniziativa verrà riproposta anche il 9, 16 e 23 luglio.

Alle 18 all’ex Convento di San Francesco nell’ambito dell’ VIII Segovia Guitar Week si terrà il concerto Trans Europa Express con la partecipazione degli allievi e degli insegnanti della Städt Sing-und Musikschule di Monaco e della Segovia Guitar Academy di Pordenone. L’evento si inserisce in un vasto programma internazionale di scambio tra la Segovia Guitar Academy, la Städt Sing-und Musikschule di Monaco e la Glasbena Šola Koper di Capodistria.

Dalle 20:30 in piazza della Motta serata DjSet Atrés a cura della Scuola di Musica Città di Pordenone.
Alle 11, partendo dalla Loggia del Municipio, l’appuntamento con le visite guidate al centro storico a cura del Rotary Club.

Domenica 3 luglio
Dalle 16.30 alle 17.30 sono in calendario le visite guidate gratuite al Museo archeologico di Torre, organizzate in collaborazione con le associazioni Il Castello, Speakeasy e Euopolis. Un viaggio negli ultimi 40.000 anni di storia del territorio del Friuli occidentale in un percorso tra reperti, ceramiche e antiche sepolture. Le visite sono tenute da volontari preparati direttamente dalla referente Liana Mecchia e per effettuarle è necessario prenotarsi allo 0434 923027 o tramite [email protected]

Un’altra visita guidata nell’ambito dell’iniziativa “I luoghi di Giovanni Antonio De Sacchis, detto il Pordenone”, è in previsione per domenica 3 luglio alle 17. In due ore circa, partendo dalla Loggia del Municipio, con le guide turistiche autorizzate per il Friuli Venezia Giulia, si visiteranno il Museo Ricchieri, il Duomo e Corso Vittorio Emanuele II.

Domenica 3 Luglio, alle ore 19 al Parco San Valentino la B-Band, la banda giovanile della società Filarmonica di Roveredo in Piano sarà ospite della stagione estiva al Parco.

In programma musiche di Rossini, Pachelbel, Huckeby, Mixon, Sheldon, Brown, Watkin, Williams… e molti altri! Nata nel 2008 dalla Filarmonica di Roveredo in Piano, quando nacque la B- Band, la banda giovanile, molti si chiesero cosa significasse la lettera “B”. Per chi fa parte dell’associazione la Filarmonica è sempre stata la lettera “A”, cioè il punto di arrivo in cui crescere ulteriormente, affrontando musiche e sfide nuove ed entusiasmanti.

Ma “B” sta anche per Bambino, una musica a misura di bambino! A tutto questo si aggiunge anche l’entusiasmo che accompagna i genitori e le famiglie che portano i propri figli nella scuola di musica della Filarmonica di Roveredo in Piano. La B-Band non è solo musica: è anche solidarietà, disciplina, stare insieme in modo sano e costruttivo, portando nel tempo i valori della Tradizione Musicale Italiana. Il concerto è sostenuto del Comune di Pordenone, della Regione Friuli-Venezia Giulia e della Fondazione Friuli.

Dalle 21 alle 22. 30 l’Arena Despar in Piazza della Motta, sarà animata dal concerto del duo Elia Sorchiotti al sax e Tome Kostovski al piano, due valenti musicisti con curriculum, esperienze e riconoscimenti di notevole rilievo. L’iniziativa è presentata dall’Associazione Scuola di Musica Città di Pordenone .
Lunedi 4

Alle 17 al Parco San Valentino, nell’area di fronte bar e con la Biblioteca Nord Pordenone l’appuntamento con le storie e i racconti dalla Francia propone Il Piccolo Principe. E’ la storia dell’incontro in mezzo al deserto tra un aviatore e un buffo ometto vestito da principe che è arrivato sulla Terra dallo spazio. Ma c’è molto di più di una semplice amicizia in questo libro surreale, filosofico e magico; c’è la saggezza di chi guarda le cose con occhi puri e una sincera e naturale voglia di autenticità.

Si tratta di letture animate delle biblioteche del Sistema Bibliotecario urbano di Pordenone e a Cordenons, a cura di Thesis Associazione Culturale – Dedica Incontra, in collaborazione con Ortoteatro e con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura di Pordenone e di Fondazione Friuli.

Alle 21 nel chiostro della Biblioteca la Festa della Poesia 2022 curata e promossa da Fondazione Pordenonelegge.it in collaborazione con la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato alla Cultura e GO! 2025 Nova Gorica – Gorizia e con il Comune di Pordenone. Dopo Nova Gorica in Slovenia, il 1 luglio, la kermesse ritorna nella sua sede tradizionale, a Pordenone.

Saranno presentati nuovi libri e ascoltate le voci di Antonella Bukovaz, Luisa Gastaldo, Gianni Montieri, Giancarlo Morinelli, Francesco Targhetta, Mary Barbara Tolusso. Le parole della poesia sono un incontro, un’avventura piccola o grande con le parole, al confronto della realtà e delle tensioni del presente, in nome di valori che partono dalla coscienza di una condivisa condizione umana.

Consapevole che ogni realtà presenta numerosi confini, la poesia non sogna di abolirli, perché i confini per la poesia non sono separazioni, ma punti d’unione delle diversità, luogo privilegiato della traduzione, che ridisegna le differenze in nuove forme di unità. a “Festa di Poesia” 2022 è sostenuta da Camera di Commercio Pordenone e Udine, Crédit Agricole FriulAdria e Best Western Plus Park Hotel Pordenone

Per la rassegna Scenabimba nella Parrocchia Beato Odorico Da Pordenone alle 21 Ortoteatro in collaborazione con Teatro Verde di Roma e con il contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e il Ministero della Cultura, propongono lo spettacolo per grandi e piccini, “Storie all’improvviso” cantate, accennate, raccontate, recitate.

Storie famose, inventate, rielaborate, immaginate. Storie di ricordi e di sogni, di vita, storie che profumano di storie. Un divertentissimo viaggio tra le fiabe più note portate sapientemente sul palco dal poliedrico autore ed attore Andrea Calabretta.

Nel libro, intitolato Brain Fuel Evolution (Evoluzione del combustibile cerebrale) si affronta la questione sul perché del successo del Rinascimento fiorentino, del secolo d’oro olandese e della British Invasion.

Appuntamento alle 21.30 nel chiostro dell’ex Convento di san Francesco. Da uno studio effettuato, Guy Beretich, immunologo, biologo e chimico industriale di origini italiane ma residente negli USA da molti anni, svela che questi successi sono legati a determinati alimenti. Gli stessi che oggi potrebbero trasformare la nostra vita.

Nel volume tradotto in italiano in pochissime copie in esclusiva per l’Associazione VIA Montereale, l’autore svela ogni mistero sulle possibili prestazioni mentali elaborate con un’analisi degli alimenti attuali “al fine di consentire al lettore un modo per migliorare facilmente la propria vita

Cinema sotto le stelle presenta il film Belfast di Kenneth Branagh alle 21.30 in Largo San Giorgio. Nord Irlanda, 1969. Buddy, figlio della classe operaia protestante, vive le sue giornate in strada, tra l’affetto dei parenti, le prime cotte e gli scontri di una città in guerra.

Il regista guarda all’indietro, al tempo della sua infanzia e costruisce un sentito omaggio alla città che lo ha cresciuto, alla sua forza d’animo, al suo particolare umorismo, all’allegria e alla tensione che ne fanno un posto unico al mondo.




Condividi