Progetto Pedibus, premiati i bimbi delle scuole primarie

PORDENONE – Grande festa alla Sala Degan dove si sono svolte le premiazioni dei bambini delle scuole primarie di Pordenone dove è attivo il Progetto Pedibus a cui era stato chiesto di rappresentare e spiegare con un disegno cosa sia per loro il Pedibus.

Sono stati premiati 9 disegni di artisti singoli e 3 lavori di gruppo, con la consegna delle creazioni al Comandante della Polizia Locale di Pordenone e Cordenons Massimo Olivotto, che ha raccontato che queste creazioni saranno il filo conduttore del calendario 2022 del Corpo Intercomunale di Polizia Locale.

I 12 disegni sono quelli che hanno ricevuto maggiori preferenze nell’ambito della Mostra Concorso “A Piccoli Passi per Pordenone”, allestita nel Chiostro della Biblioteca di Pordenone dal 2 al 16 ottobre, scelti tra oltre 180 disegni, alcuni anche tridimensionali, sono stati “votati” da oltre 200 visitatori, i quali erano invitati, alla fine del percorso, ad esprimere la loro preferenza votando il disegno che più li aveva colpiti.

L’inserimento dei disegni sul calendario della Polizia Locale sugella un’amicizia e una collaborazione che vede gli Agenti di Polizia Locale a fianco dei bambini nelle scuole con i progetti di Educazione Stradale e in molte altre iniziative che contribuiscono alla crescita e alla conoscenze delle regole del vivere la città.

Una sinergia che tutti possono vedere incrociando i serpentoni colorati di bambini che al mattino invadono i marciapiedi di Pordenone per andare a scuola a piedi con i Pedibus.

Numeri importanti quelli del Progetto Pedibus, che ogni anno aumentano.
Otto i plessi scolastici a Pordenone dove sono al momento attivi di Pedibus: De Amicis, L.Da Vinci, Rosmini e Gozzi dell’IC Pordenone Sud; Padre Marco d’Aviano e Lombardo Radice dell’I.C. Rorai Cappuccini; Beato Odorico e Narvesa dell’I.C. Torre, per complessive 13 linee.

I tre plessi dell’I.C. Centro, Gabelli, IV Novembre e Collodi quest’anno hanno chiesto all’Associazione Piccoli Passi un affiancamento per far partire il progetto: i referenti dell’associazione hanno già incontrato le insegnanti ed è in programma per le prossime settimane un incontro con i rappresentanti dei genitori in tutti e tre i plessi per iniziare a ragionare sui percorsi e a reclutare e formare i volontari.

Grande la soddisfazione dei presenti al termine della festosa “premiazione” anche per il rinnovo del Protocollo del Tavolo Tecnico, che nel 2019 era stato fortemente voluto dall’allora Comandante Stefano Rossi e dall’assessore Emanuele Loperfido, e che in questi due anni ha visto lavorare insieme i dirigenti degli Istituti Comprensivi, gli insegnanti, i volontari dell’Associazione Piccoli Passi (ad oggi un centinaio), la Polizia Locale e gli uffici comunali di volta in volta interessati per la messa in sicurezza dei percorsi.
Associazione Piccoli Passi E.T.S.- C.F.91097370935 – Via San Leonardo 13 – PN – mail:piccolipassiets@gmail.com

Anche Cordenons ha chiesto l’intervento dell’Associazione Piccoli Passi, avendo in programma di attivare i progetti Pedibus presso le scuole Primarie della città.

Tanto è stato fatto e molto ancora c’è da fare: la ricerca dei volontari è costante e chiunque voglia contribuire al progetto, sia mettendo a disposizione 15 minuti del proprio tempo per accompagnare, magari anche solo una volta a settimana i bambini a scuola, sia offrendo le proprie competenze per la realizzazione delle attività dell’associazione (mostre, convegni, pubblicazioni…) può inviare una mail a piccolipassiets@gmail.com.




Condividi